lunedì 26 aprile 2010

Sogni

É sempre strano vedere uno dei tuoi sogni realizzato da qualcun altro. Non interessa quanto infantili ed irraggiungibili questi possano essere, il sentimento suscitato é qualcosa che potrebbe essere espresso così: "ma allora era fattibile".

In alcuni casi una punta di invidia o di rammarico potrebbe manifestarsi, ma fortunatamente non è questo il caso.

Quando ieri ho saputo della cosa non ho provato che felicità per questo amico che, sebbene non conosca tantissimo, lo conosco abbastanza da poter dire che merita tutto ciò fosse solo per la metodicitá con cui affronta ogni problema, qualità rara e che ho sempre invidiato.

Da parte mia posso dire che all'epoca non ero il solo ad agognare un dottorato, o anche solo la tesi, con il prof Russo. Un cognome comune che a chi non è dell'ambiente dirá poco o nulla.

Eppure se c'è un professore che ha marcato in maniera indelebile il mio corso universitario, non può essere che lui. Fosse solo per la lezione di introduzione della programmazione ad oggetti: una lezione fantastica basata sulla filosofia greca che attraversava il pensiero di Platone fino ad arrivare alle categorie aristoteliche.

Ora non voglio scriverne il coccodrillo, però ancora oggi con i miei amici ricordiamo con piacere il giorno della prova di fine corso quando io e Giannino veniamo buttati fuori perchè sorpresi a “copiare”. E sempre lui ha dato origine allo sfottò più in voga tra i miei amici; quel “Golia, lei ha sbagliato palazzo” che chiudeva la proclamazione del primo dei due 30 che ho preso da lui. E che ripetè a distanza di due anni, mentre firmava il secondo 30.

Chissà, forse quel palazzo lo ho sbagliato per davvero, chissà. Lo vedremo tra un paio di mesetti.

Ad ogni modo, non posso che augurare a questo amico che il prof possa incidere sulla sua vita professionale quanto ritengo l'abbia fatto sulla mia.

4 commenti:

TopGun ha detto...

sono personaggi eccezionali questi.
nel mondo dell'insegnamento, sono sempre troppo pochi.

BadGrass ha detto...

Che succederà tra un paio di mesetti? :-O Ciao! BadGrass

Puntino ha detto...

Ciao Renato,
ti ringrazio per il post :)
Il prof. Russo ha fatto un buon lavoro con te e penso che tu lo abbia dimostrato alll'università, ma sopratutto, ora, nella tua vita professionale. Chi lo segue rimane in qualche modo folgorato. Peccato che tu avessi questo sogno che nn hai realizzato... ma diciamo che può diventare ancora realtà

TopGun ha detto...

@Puntino ma si riferiva a te? O_o

@Krallo ma siamo sicuri? stiamo parlando della stessa persona? :P

Related Posts with Thumbnails