lunedì 17 maggio 2010

Il Grande Viaggio

Fatti non foste a viver come bruti
ma per seguir virtute e canoscenza

Così recitano le terzine più famose del Canto XXVI dell’Inferno dantesco. Parole che, proferite da quell’Ulisse che, spinto da quella sete di conoscenza che lo ha spinto ad abbandonare dopo poco quell’Itaca per cui tanto penò.

Il “seguir canoscenza” può assumere vari significati. Il mio personale significato è la conoscenza del mondo attraverso l’esperienza diretta, quanto più è possibile. E’ quale esperienza migliore se non un viaggio lungo quanto eccitante?

Con la scusa di finire il trasloco delle cose lasciate a Napoli due anni fa, io e mio padre abbiamo organizzato una piccola avventura che ha fatto sì che venissimo tacciati di pazzia da parte di tutto il parentado. Cosa? Una piccola trasferta Napoli – Stoccolma in macchina. Ecco il piano di viaggio.

Come mi aspettavo, sono state molteplici le reazioni degli amici. Quelli cui piace guidare erano a dir poco invidiosi del viaggio; gli altri, quelli che ritengono la macchina un mero mezzo di trasporto, una pazzia.

Personalmente mi ritengo orgoglioso della piccola impresa. Viaggiare con la macchina per tutta l’Europa ha un fascino indescrivibile. Assaporare i piccoli cambiamenti kilometro dopo kilometro è stata una sensazione stupenda, molto più bella del taglio netto dato dal viaggio in aereo. Diciamo che per 2700 km mi sono sentito vicino a quei nobili rampolli dell’Ottocento che spendevano un paio di anni viaggiando per il Vecchio Continente.

DSC02705

Eccomi con mio padre all’arrivo a casa. Sullo sfondo potete intuire quanto fosse piena la macchina.

12 commenti:

bluecoomassie ha detto...

Ma che follia, é bellissimo :D La prossima volta la facciamo insieme, quanta roba da portare che tengo.

Due estati fa feci 7300 km in auto in tre settimane, da Uppsala fino in Francia. Bellissimo!

gattosolitario

max ha detto...

Sei diventato, pur non conoscendoci, il mio compagno di viaggio.
colui che ha realizzato ciò che ho sempre sognato fin da bambino
La dura realtà ed il mio scarso coraggio mi hanno ancorato nella nostra Napoli(provincia); sogno ancora di andar via ma a 40 anni sono certo che rimarrà solo un sogno.
Complimenti e vivi un pò anche per me.
max

boss ha detto...

Se da un lato un viaggio così lungo mi preoccupava, dall'altro sono stata d'accordo con te, come sempre! Il viaggio "lungo" in auto è quanto di più affascinante ci sia, proprio per l'opportunità di assaporare odori, gusti e colori dei vari paesi che si attraversano...
Il mio sogno nel cassetto rimane sempre, oltre ad un viaggio attraverso tutta l'Europa, il coast to coast negli USA....ma rinmarrà sicuramente solo un sogno di gioventù...!!! Complimenti!!!

dancerjude ha detto...

beh che dire... due pazzi scatenati :-) in giro per l'europa...
io che tutti i giorni bestemmio sul grande raccordo anulare, non potrei mai fare un viaggio del genere...
ma per curiosità: poi siete tornati anche indietro, o la macchina era a noleggio e l'avete riconsegnata lì ?! no, perchè se poi siete anche tornati indietro chiamo la neuro!

zefirina ha detto...

i chilometri sono minori di quelli fatti da te ma suscito le stesse reazioni ogni volta che vado ad amsterdam in macchina e guido io

Kralizek ha detto...

alla fine non conta quanti km fai passare sotto la macchina, ma farne passare :)

ricordo ancora con piacere un week end a Perugia. La mia prima grande distanza con tanto di cambio di batteria (e relativo jeans a puttane per l'acido), stop dei carabinieri (perchè avevo il navigatore satellitare messo male) e velocità di punta di 170 km/h lungo la via. Il tutto per andare a fare un week-end con dei compagni di gilda di World of Warcraft.

Giusi ha detto...

bello! anch'io adoro viaggiare in macchina - o in treno - e vedere i piccoli cambiamenti di chilometro in chilometro.
ah, siete passati da rostock... davide ci ha trascorso un anno della sua vita!

TopGun ha detto...

@Giusi il viaggio in auto con il guidatore designato è fantastico.

ti fermi quando ti pare, si è tranquilli, ogn'uno si porta i suoi mp3.....


io amo viaggiare così :)


Bravo Krallo.
certo...tralasciamo gli autovelox che ti sei portato dietro sicuramente :P

Kralizek ha detto...

antò ma ti sei fissato tu ed il guidatore designato? :P

TopGun ha detto...

Renato, un giorno mi auguro di poterti mostrare i vantaggi concreti dell'avere un guidatore designato...

quel giorno capirai.

Barbara ha detto...

Eh no...che macchina a noleggio... poi siamo tornati giù papà ed io...
^^ che figo! E povero papone!

TopGun ha detto...

Barbara il viaggio con la tua macchina, è un fatto affettivo :D

l'auto a noleggio è più economica, soprattutto sulle lunghe distanze.
ti costa di noleggio quanto ti costerebbe di tagliando la tua macchina.

amma fatt' e cunt'! :P

Related Posts with Thumbnails