lunedì 26 novembre 2007

Conflitti di interessi

Tempo fa il nostro Ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, aveva definito "bamboccioni" quei ragazzi che, per comodità, preferivano rimanere sotto il tetto dei genitori anzicchè andare a vivere la propria vita altrove.

Questa sera per vari motivi ho avuto modo di riflettere su questa cosa e di contestualizzare il tutto al mio caso.

Da aspirante emigrante (chiamiamo le cose con il proprio nome), non posso certo ritenere di rientrare in quella definizione, però, per un lungo attimo, ho pensato a come potrebbe essere la mia vita in futuro se non mi fossi prefisso questo obiettivo. Tralasciando le immancabili conseguenze sentimentali, di cui parlerò più in là, la mia vita "italiana" vedrebbe tanti piccoli "desideri" realizzati facilmente. Da una macchina di mia proprietà al cambio del computer passando per l'acquisto di quei tre libri di programmazione che mi sto "trezziando" da un po' di tempo... Insomma, potrei spendere tutti quei soldi che ora sto facendo confluire nel fondo "Svezia" per togliermi parecchi sfizi soprattutto grazie al vitto e alloggio gentilmente offertomi dai miei genitori.

Ma poi? Prima o poi, arriverà un giorno in cui dovrò andare avanti per la mia strada. E allora quella strada sarà una strada italiana con tutte le difficoltà del vivere in un paese segnato dalla decadenza a tutto tondo, dalla politica all'economia passando per la cultura delle nuove generazioni.

In fin dei conti, quindi, conviene dire addio alla macchina, dire addio al pc nuovo, addio agli sfizi e a tutte quelle cose che potrei avere facilmente restando qui.

E poi, non è un addio, ma solo un arrivederci. E allora quella macchina, quel pc e quegli sfizi avranno il sapore di qualcosa che ti sei conquistato da solo.

Magari fossero questi i problemi che comporta l'emigrare in un altro paese...

 

Trezziare: di origine napoletana, significa "gustarsi qualcosa". Deriva dal voluttuoso aprire pian pianino a ventaglio le nove carte dello scopone scientifico che si ritirano coperte tutte insieme quando il cartaro le distribuisce.
PS: non ho trovato una definizione migliore: se ne avete, siete liberi di suggerirne una!

1 commento:

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

la tua definizione di Trezziare è giusta.

Io ci metterei pure "Corteggiare o puntare qualcosa che ci piace".

Related Posts with Thumbnails