sabato 4 aprile 2009

Differenze culturali

La cosa più bella del vivere in un altro paese è il confrontarsi, se non immergersi, in una cultura differente. E per cultura intendo tutto, a 360 gradi.

E le differenze le noti più per le piccole, quasi insignificanti cose. Un esempio? Con i ragazzi italiani si parlava di fare un giretto su quelle mega navi da crociere che fanno tratte brevi tipo Helsinki o Tallin. Quando mi sono trovato a parlarne con i miei colleghi, loro con sguardo complice mi fanno “ah, the drinking boat, enjoy!”. In Italia queste navi da crociera sono state ribattezzate “trombonave” ovvero fucking boat. Cogliete la differenza?

Altro esempio. L’altro ieri mi è arrivato il modulo con la dichiarazione dei redditi. In realtà l’ufficio tasse ha compilato già il modulo secondo le informazioni che già dispone (praticamente tutta la tua vita in Svezia), quindi mediamente non basta che prendere il cellulare e mandare un sms con un codice in cui dichiari che la “dichiarazione base” va bene. La cosa buffa è che nel modulo c’è una voce che esprime quanti soldi ti verranno restituiti dall’ufficio tasse. Ebbene sì: per fine giugno l’ufficio tasse verserà 2.000 corone sul mio conto e so di un amico che si vedrà restituire 40.000 corone.

Ovviamente quando ho chiesto delucidazioni in ufficio, loro mi hanno detto che era normale, con un’espressione che sembrava avessi chiesto loro se la Terra gira intorno al Sole.

Ed altrettanto ovviamente commento successivo è stato “se sei fortunato i soldi ti arrivano prima di Midsommar”. Ovviamente la “fortuna” di ricevere i soldi prima di Midsommar è nel poterli “investire” in alcolici.

10 commenti:

gattosolitario ha detto...

Il sistema delle tasse funziona benissimo, su questo non ci sono dubbi!

Sull'alcool, come dico sempre io, meglio cosi. I maschi locali si ubriacano e noi... capisci a me ; )

Kralizek ha detto...

altre piccole-grandi differenze: qui si può parlare al cellulare in macchina (da noi ti sparano a vista manco fossi l'ultimo criminale) e i barbieri non disinfettano i pezzi del mestiere.

Puntino ha detto...

@Gatto
I maschi locali si ubriacano e noi... capisci a me ;

forse il nickname Gatto dovrebbe essere cambiato, meglio Volpe :)

@ Entrambi
Perchè viene restituita un'aliquota delle tasse?

Matteo ha detto...

Lol krallo non hai capito a cosa si riferivano. Le drinking boat tra Tallin e Helsinki si chiamano cosi perchè sono piene di finlandesi che vanno in Estonia a prendere casse su casse di birra (dato che costa molto di meno che in Finlandia) per poi sbronzarsi senza ritegno al ritorno.
Su quei traghetti non c'è lo spazio materiale per fare certe cose. Non ci sono stanze o letti. Solo un paio di enormi saloni con decine di sedili e un bar dove la gente si devasta.
Ci sono stato ^^

Kralizek ha detto...

guarda che io parlavo delle "drinking boat" tra stoccolma ed helsinki o tallin. Ed in quelle ci sta spazio sufficiente per fare tutto ;)

Matteo ha detto...

Allora non posso che fare ammenda e suggerirti di fare un giro :P

Barbara ha detto...

Guarda che ci siamo stati, Matteo... anzi, Renato ci è stato 2 volte in una direzione e due volte nell'altra :P

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Don Gatto tiene già tutta l'area sotto controllo.
Non c'è trippa per Svedesi lol

Federico ha detto...

http://www.trombonave.com/html/ilmito.html ;)

krallo invitame :D

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Related Posts with Thumbnails