lunedì 9 giugno 2008

Lunedì nero

Finalmente è quasi finita questa giornata infernale.

Tutto è iniziato all'Ospedale Loreto Mare dove ho passato la notte per fare compagnia a mio nonno che è stato ricoverato a causa di una brutta caduta. Il nonno sta bene quindi sarebbe potuta essere una notte tranquilla se non fosse che nella stanza c'erano almeno 30 gradi ed uno sciame di zanzare che mi hanno divorato vivo. Risultato: notte in bianco e due occhiaie fino alle ginocchia.

In seguito sono andato a portare delle analisi fatte ad un medico e da queste è risultato che i (troppi) chili in eccesso che ho sono dovuti anche ad una disfunzione metabolica che mi porta ad avere un calo glicemico (e quindi fame) già 2 ore dopo un pasto. Questo dottore mi ha dato una cura che è composta da alcuni medicinali e da un regime alimentare abbastanza rigoroso. In questa dieta non c'è spazio neanche per una digressione per il sabato sera e, cosa gravissima, zero alcolici. Per concludere in gloria il capitolo "dottore", si è aggiunto il fatto che tra un mese vuole rivedermi tassativamente, e così di mese in mese... Peccato che tra un mese sarei dovuto essere già a Stoccolma e il viaggio Napoli - Stoccolma non è come dire Napoli - Roma. Credo che, anche a causa dello slittamento del corso, rimanderò la partenza "definitiva" di 15/20 giorni in modo da poter completare il primo ciclo della cura. L'unico dubbio è se partire lo stesso il 29 giugno e tornare il 6 luglio per fare una sortita alla ricerca di un appartamento o rimandare semplicemente il tutto. Peccato perchè non stavo più nella pelle di partire il 29.

A metà serata è arrivata una lettera della Folkuniversitetet con i dettagli del pagamento. Peccato che questi dettagli siano scritti tutti in svedese. Mi sembra ovvio: mi iscrivo ad un corso base di lingua svedese, e loro mi mandano la fattura in svedese. Come funziona? Se gli arriva il pagamento mi danno automaticamente il livello base? ;)

A degna conclusione della giornata di cacca, le tre pappine che ci ha rifilato l'Olanda. Ma la cosa più assurda è che le testate giornalistiche hanno perso ore ed ore a parlare sulla validità del primo goal quando siamo stati nulli in campo per almeno 70 minuti. Aggiungo che non sono molto felice dell'arbitraggio dello svedese Frodjfeldt: non tanto per il primo goal quanto per l'aver sanzionato con il cartellino giallo alcuni falli ed aver lasciato passare, spesso senza neanche fischiare, falli peggiori, da un lato e dall'altro.

Ecco il video dei 3 goal presi. Nel video non si vede che il secondo ed il terzo goal vengono da un contropiede subito dopo 2 limpide occasioni di goal sventate dal portiere olandese. Peccato, ora tocca vincere i 2 successivi incontri: Romania (venerdì pomeriggio alle 18.00) e Francia (martedì prossimo). Forza Azzurri!

Concludo, veramente, con questo bellissimo articolo del sommo Zucconi.

1 commento:

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

ma non ti preoccupare. la Svezia da lì non si muove.
pensa a fare il primo ciclo di cura per bene che è più importante.

Auguri per il nonno.

Related Posts with Thumbnails