giovedì 27 agosto 2009

Misura

Sarà forse perché sto cercando casa, ma ogni giorno in questa casa sta diventando una specie di tortura al punto da preferire 2 ore di straordinario ed un’oretta in giro per il centro di Stoccolma con la musica nelle orecchie allo stare “comodamente” a casa. Poco male, finché il tempo lo permette…

Al generale senso di insofferenza si è poi unita la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso: una discussione con il padrone di casa per motivi “collaborazionistici”.

A suo dire, infatti, io non parteciperei alla pulizia della cucina. Inutile fargli notare che nell’arco di una settimana se cucino una volta è “assaje”. Quando proprio mangio a casa preferisco farmi un’insalata accompagnata da qualche formaggio o, recente scoperta, la formidabile Potatissallad, letteralmente insalata di patate ma praticamente molto di più.

Se a questo si aggiunge il fatto che spesso il fornello è letteralmente “inguacchiato” di sugo ed altre schifezze varie di chiara derivazione “nigeriana” senza dimenticare la gentilezza con cui usa le pentole come contenitore di cibo in frigo… direi che il quadro è quasi completo. Il resto evito di scriverlo per decenza e perché mi fa anche un po’ schifo parlarne.

Poco male, sono gli ultimi bocconi amari da ingoiare prima di poterlo definitivamente mandare a quel paese.

12 commenti:

PATCHWORKblog ha detto...

ehilà! ma quindi tu vivi a stoccolma?

Kralizek ha detto...

pare proprio di sí :)

dancerjude ha detto...

tieni duro...

Olga ha detto...

Dagli al Nigeriano zozzoso Krallo!!

ansard ha detto...

Piena solidarietà! Questa storia mi ricorda tanto quello che ho vissuto io qualche anno fa a Bologna...cose da terzo mondo :-D

gattosolitario ha detto...

Guarda che la potatis-sallad é una bomba nucleare di calorie ; )

Barbara ha detto...

Ecco... bravo gatto...poi altro che yoghurt :P

Puntino ha detto...

le pentole con il cibo cotto in frigo... mi ricorda quando stavo a londra con i giamaicani...cmq "non mollare mai"

Kralizek ha detto...

non ho mai spacciato la potatissallad come un piatto dietetico :P

dopotutto tutto ciò che piace o fa male, o fa ingrassare, o è vietato dalla legge. O una combinazione lineare delle tre!

Barbara ha detto...

=D ma sarebbe una jacked potato versione svenska?

Kralizek ha detto...

no, sono pezzettoni di patata affogati in una crema che ricorda molto la base dell'insalata russa.

Barbara ha detto...

Sembra gustosa così descritta... ^^

Related Posts with Thumbnails