martedì 30 dicembre 2008

In giro per la Ville Lumière

Quanto è bello fare il turista, soprattutto se si ha con sè una guida ottima come la nostra che vive a Parigi da metà settembre e ci ha sempre bazzicato sin da quando era "guaglioncello".

Oggi abbiamo fatto una passeggiata bella lunga, qualcosa come una dozzina abbondante di chilometri. Infatti, dopo una breve puntata alla torre Montparnasse per fare gli abbonamenti della metro, siamo andati all'Arco di Trionfo e da lì abbiamo percorso gli Champs-Élysées, il celeberrimo viale del centro di Parigi, fino a Place de la Concorde.

Il celeberrimo Arc de Triomphe

Da lì abbiamo proseguito all'interno dei giardini delle Tuileries, che giacciono dove sorgeva il Palazzo delle Tuileries, andato distrutto nel 1871. Attraversati i giardini, neanche il tempo di rimanere affascinati dalla maestosità del palazzo reale, oggi conosciuto come Louvre, che ci siamo tuffati nel quartiere latino dove abbiamo consumato un ottimo pranzo in un bel ristorantino chiamato L'Atlas.

La piramide del Louvre

Dopo "pranzo", le virgolette sono d'obbligo dato l'orario, da bravi azzeccati quali siamo, abbiamo fatto la via crucis delle fumetterie parigine dove ho dovuto opporre molta resistenza per non lasciarmi andare ai miei istinti di più profonda nerdezza (o nerdità?).

Università Sorbonne

Proseguendo il giro, siamo passati davanti al famoso Hôtel de Cluny ed all'università Sorbonne; da lì abbiamo proseguito fino alla spettacolare Cathédrale Notre-Dame de Paris e alla sua piazza acchittata con un albero di Natale per l'occasione.

Notre-Dame de Paris

Insomma, dopo aver ricamato per bene i pressi dell'Île de la Cité, siamo tornati a casa infreddoliti, un po' infangati per il maltempo, ma soddisfatti per il bellissimo giro per il centro della capitale francese. Per chiudere il post una bella foto della Île Saint-Louis.

La piccola isoletta chiamata Île Saint-Louis

1 commento:

gattosolitario ha detto...

Parigi é una cittá assultamente incantevole.

Related Posts with Thumbnails