venerdì 15 agosto 2008

Ritorno alla vita (quasi)

Dopo quasi due giorni segregato in casa dalla febbricciola avuta, oggi sono finalmente tornato nel mondo reale, anche se per poche ore. In pratica ho messo il naso fuori casa solo per andare al corso.

La proffa è stata carinissima perchè mi ha tenuto da parte il materiale cartaceo della lezione che ho saltato e mi ha praticamente rispiegato la lezione di ieri.

Inoltre in classe abbiamo festeggiato il compleanno di Noemi. In realtà il compleanno sarebbe lunedì ma oggi lei ed il suo boy sono partiti per Barcelona e torneranno mercoledì. Per festeggiare ha portato in classe un sacco di schifezze tipo cioccolattini e liquirizie. Tra questi c'era un pacchetto di liquirizie la cui peculiarità è che ciascun "confetto" è ricoperto di sale. Dato che le ero seduto vicino, ho avuto l'onore di assaggiare per primo tale "prelibatezza" e, da quello che mi ha detto Tre, non ho fatto una bella faccia!

Per ringraziare le abbiamo cantato anche l'equivalente svedese di "Tanti auguri a...". Ecco il testo della versione femminile:

Ja må hon leva
Ja må hon leva
Ja må hon leva uti hundrade år
Javist ska hon leva
Javist ska hon leva
Javist ska hon leva uti hundrade år
(Hurrah x4)

Non mi chiedete la traduzione perchè credo l'abbia data ieri. Per la versione maschile basta cambiare ogni "hon" con "han".

Tornato a casa non ho fatto niente di particolare... sonnellino pomeridiano, film, svedese e così via.

Ora aspetto che la mia ragazza si degni di riaccendere il cellulare e poi vado a dormire. So che stasera è "week-end" ma ho preferito non uscire e rischiare una ricaduta!

2 commenti:

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Che palle la febbricola!
Buona Svezia.

Laura ha detto...

Ma tu vivi in Svezia?
Che bello!Io andrò fra due settimane a Stoccolma a fare un viaggetto! ^^


http://ceinwyn.splinder.com

Related Posts with Thumbnails