sabato 11 ottobre 2008

Felice come una ricotta

So bene che il titolo non vuol dire nulla, ma ho preferito unire due post e questo aborto è l'unica cosa che mi è venuto in mente.

Iniziamo dalla fine, ovvero perchè "ricotta"? Giovedì ho preferito non andare al corso di svedese per portare a termina una missione difficilissima... recuperare i pacchi che lunedì Mr. Ups ha depositato in fanculonia.

Armato di tanta buona volontà sfoglio il sito SL.se e ricostruisco il percorso che la tipa mi aveva suggerito al telefono: metro fino a Sundybergs Centrum e da lì pullman 113 fino alla fermata Mariehällskyrka ("Chiesa della roccia di Maria", ad occhio, ma tanto arriva il gatto e mi corregge :P). In dieci minuti sto alla stazione di Sundycoso cercando la fermata del pullman che era letteralmente nascosta. Il pullman mi porta non molto distante dal deposito UPS ed in un'altra ventina di minuti ho con me i "pacchetti". Il primo pacchetto è una bestia da 15 kg mentre il secondo è "solo" 9 kg. La faccia che ha fatto il tipo quando ha scoperto che ero senza macchina non ha prezzo. Il ritorno a casa invece sì, sangue e fatica.

Ora, capisco di essere "leggermente" fuori allenamento, ma voglio vedere voi a portare 24kg scomodi per la città. Il tratto che va dalla fermata a casa è stato un supplizio. Potrei giurare di aver visto il palazzo allontanarsi un paio di volte, uso Tantalo. Dico solo che ad oggi, sabato, mi fa ancora male il bicipite del braccio detro.

A farmi felice, invece, sono il lato "lavoro" e quello "corso".

Iniziamo dal "corso". Ieri ho chiesto alla proffa se il corso B1 che avevo intenzione di seguire (sempre presso la FU ma serale e solo 2 volte la settimana per 5 settimane) era all'altezza del corso intensivo e se IO ero all'altezza del corso. Banale la prima risposta affermativa, piacevole la seconda: soprattutto perchè condita da un "sei praticamente il migliore della classe". Ha ragione Giannino... se Metodi mi fosse piaciuto quanto lo svedese adesso avrei 2 lauree.

Ricevuta la conferma di poter seguire il corso dal punto di vista delle skill e confermatami da mio padre la disponibilità economica (in realtà ho chiesto di pagarmi questo corso con parte dei soldi mensili, non un extra come il precedente), toccava vedere il lato "compatibilità con il lavoro". Non mi aspettavo un rifiuto, però la risposta mi ha stupito ugualmente ed è qualcosa tipo: "Aspetta qui che vedo al reparto vendite se la FU è una nostra cliente, così ti facciamo avere uno sconto". Purtroppo sembra che la FU non sia una loro cliente, ma a quanto pare "lo sconto" lo ho lo stesso visto che il corso mi verrà pagato da Studentum.se e detratto dal mio stipendio. Vantaggi? Circa il 30% di quella cifra dritto dritto in tasca mia anzicchè all'erario svedese.

Trovandoci in "confidenza" gli ho chiesto se mi spiegava come funzionano le ferie natalizie. Tralasciando i come ed i perchè, alla fine con 3 giorni di ferie extra riesco a farmi "in giro" dal 20 dicembre al 4 gennaio. Perchè in giro? Perchè c'è una mezza idea di fare Capodanno a Parigi da Claudio e partire alla volta di Stoccolma direttamente da lì. Certo, se poi non si riesce ad andare, tocca tornare all'idea originale come pazzia per il primo stipendio full (che mi dovrebbe arrivare qualche giorno prima di Natale) ovvero a quel gioiellino di HTC Touch HD. Sono sacrifici, ma qualcuno li deve pur fare! Mica vogliamo far fallire HTC?

Infine, per chiudere post: sto lavorando ad un task che mi permette di portare la luce della Dea Ingegneria del Software nel buio inverno svedese... Da questo punto di vista quel sito ha una tendenza alle soluzioni più zozze mai immaginate da un programmatore.

In compenso sto iniziando a tirare giù due idee su una community stile MondoSvezia. Il problema è che stando al momento attuale dovrei trovare un servizio di hosting con .NET 3.5 SP1 e SQL Server 2008... cosa non facilissima e temo neanche tanto economica.

Chiudo con questa foto del panorama che ogni mattina mi delizia e mi aiuta ad affrontare la giornata:

Veduta autunnale dal bagno di casa mia

3 commenti:

dancerjude ha detto...

> un servizio di hosting con .NET 3.5 SP1 e SQL Server 2008... cosa non facilissima e temo neanche tanto economica.

ci sono tanti hosting, ma sono tutti piuttosto costosi, quello si...

Kralizek ha detto...

ho letto diversi pareri positivi di questo servizio. Costa circa il doppio di aruba, ma la roba offerta sembra essere molto di più e con un servizio di assistenza degno di nota (aruba non ha un servizio di assistenza)

dancerjude ha detto...

stasera nei pressi della stazione del paese in cui vivo, ho visto alcune persone camminare a piedi con delle valigie "trolley" gigantesche e mi sono ricordato di te e dei tuoi 24 Kg... la prossima volta, se ti capita, fatti spedire tutto in uno di questi trolley enormi, così almeno li trasporti con facilità...

Related Posts with Thumbnails