giovedì 25 settembre 2008

Too late!

No, non ho perso la metro anche se, a dire il vero, qualcuno il treno l'ha perso ed ora deve aspettare che ripassi. A chi mi riferisco? A TietoEnator: infatti oggi mi è arrivata una mail da parte del Team Leader .NET della TietoEnator che mi invita per un colloquio. Lusingato, ma credo che risponderò picche.

Al momento sono soddisfattissimo del lavoro presso Studentum. Lo staff del gruppo tecnico fanno di tutto per mettermi a mio agio: non ultimo installare Warcraft III: The Frozen Throne pezzotto sui pc di tutto il gruppo visto che avevo detto che sono più tipo da RTS Blizzard che da Counter Strike. Anche i "ragazzi" con cui divido la stanza sono molto accomodanti e, soprattutto un paio di loro, mi coinvolgono nelle loro pause caffè (non tantissime) e nelle loro chiacchierate. Non ultimo oggi ho fatto una chiacchierata, in svedese, con la responsabile del personale che mi chiedeva se mi piace il posto dove sto e se mi trovo bene.

Oggi ho finalmente completato il task che mi trascino da lunedì. Oltre ad un altro paio. E finalmente posso vedere il frutto del mio primo sudore sul sito di produzione. La mia "parte" è l'ultimo riquadro in basso a sinistra prima dei "titoli di chiusura". Eccone una foto in praticolare.

Screenshot preso dalla schermata di www.gymnasium.se

Al momento devo fare ancora i compiti per domani, ma sono proprio ucciso di sonno.

camminata2

8 commenti:

gattosolitario ha detto...

Bravo, ma vai anche dall'altro, potrebbe farti un'offerta migliore. Non ti costa poi molto.

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Gatto,non per essere ingenuo, ma se ha preso un impegno con studentum dove si trova anche bene, non sarebbe scorretto fare un altro colloquio?
comunque doppia soddisfazione per te Krallo!

Sei ucciso di sonno ma credo tu debba essere molto felice di questo tipo di stanchezza.

ciao :)

Kralizek ha detto...

il problema è proprio questo: al momento con Marcus non c'è niente di più che un "patto tra gentiluomini". Nessuna firma. Certo, quando gli ho parlato della ID svedese (contratto da almeno 6 mesi ed un cristiano da "carriare") si è dimostrato disponibile dicendo "qualcuno che testimoni per te lo troviamo".

Da una lato non voglio essere io il primo ad interrompere questo patto, dall'altro ho paura di rimanere a braghe calate.

E poi non saprei dove infilare sto colloquio: la mattina ho il corso e mi dispiace saltarlo, il pomeriggio sto in ufficio...

E infine, credo che rifiuterei nel 99% dei casi e quindi andare là per rifiutare potrebbe farlo indisporre per la perdita di tempo: al contrario un cortese rifiuto via e-mail mi permetterebbe di rimettera la carta nel mazzo, stropicciata sicuramente, ma comunque ancora giocabile!

gattosolitario ha detto...

Mah, per come la vedo io qui in Svezia il lavoratore non chiede un lavoro per pietá, ma é una risorsa, da conquistarsi tra le aziende. Un colloquio non vuol dire niente secondo me, anzi solo qualcosa di buono ne puó uscire.

gattosolitario ha detto...

Mah, per come la vedo io qui in Svezia il lavoratore non chiede un lavoro per pietá, ma é una risorsa, da conquistarsi tra le aziende. Un colloquio non vuol dire niente secondo me, anzi solo qualcosa di buono ne puó uscire.

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Capito.
mi interessava il tuo punto di vista.
Krallo...il discorso di rimettere la carta nel mazzo è molto concreta.

Io sempre da ingenuo, parlerei del conratto a Marcus molto francamente.
"Sai mi hanno chiamato per un colloquio" e butti la zappata.

Se il lavoratore è una risorsa, e a loro mi pare che servi, ti deve dire qualcosa o no?

ciao e in bocca al lupo.

gattosolitario ha detto...

Aspetta, se dici che vai ad un colloquio prima di sapere se questo é positivo di freghi con le tue mani! Prima al colloquio, vedi come va ed alla fine ti vendi. Insomma aspettare sempre di avere il coltello dalla parte del manico.

Matteo ha detto...

Re, secondo me faresti bene ad andare a quel colloquio.
Vai da Marcus, digli in maniera chiara qual è la situazione (sempre meglio essere chiari, perchè se viene a sapere che hai fatto un colloquio senza averlo avvisato può anche, potenzialmente, incazzarsi).
Se vai al colloquio e ti fanno un'offerta, ottimo: hai il lavoro assicurato. Altrimenti non cambia nulla, ma almeno puoi dire di aver agito in maniera limpida.
Ultima cosa: il periodo di prova che stai facendo non è solo per dare a loro la possibilità di vedere se gli vai bene, ma anche per dare a te la possibilità di vedere se ti vanno bene loro.
Funziona both ways. E sii scettico di un contratto verbale, non fidarti troppo, pensa a te.
Regards ;)

Related Posts with Thumbnails